mercoledì 14 maggio 2014

Cucina: Organizzare la Zona Lavello

Come dicevo nel post "Cucina: Organizzare la Zona Cottura", la mia cucina ha bisogno di un bel po' di modifiche e miglioramenti, per questo tutto quello che scrivo in merito non è altro che un work in progress. Oggi ti mostro il lavello, che è posizionato ad angolo con la zona cottura...

Cucina: Organizzare la Zona Lavello



Questa foto mostra la zona lavello di un paio d'anni fa; non è cambiata molto da allora...




Le tende, che ha fatto mia mamma all'uncinetto seguendo i miei desideri; le mensole recuperate dalla casa in cui sono cresciuta, qualche chiodo per appendere padelle e pentolini.
Il lavello è enorme, un monoblocco di marmo di Carrara lungo tre metri, in cui è scavata un'unica vasca lunga.... comodissimo per certe cose, molto meno per certe altre.
Non so mai dove mettere le spugne e il detersivo... sotto al lavello li trovo scomodi, sopra non mi piacciono perché è vero che amo certe cose a vista (tipo le padelle appese), ma è anche vero che non mi piace il sovraffollamento dei piani di lavoro (lavello compreso).
Per questo mi sono organizzata tenendo le spugne in un vaso di terracotta dentro alla vasca.... vicino al contenitore per i rifiuti organici.


Non ho uno scolapiatti perché uso quasi esclusivamente la lavastoviglie e, quando capita di lavare qualcosa a mano, utilizzo semplicemente il lato destro del lavandino come appoggio.
Per il resto non saprei esattamente come meglio organizzare questo angolo di casa... hai dei suggerimenti?
Mi farebbe davvero piacere leggere qualche altro punto di vista, così da poter migliorare la funzionalità e l'estetica della mia cucina!




2 commenti
commenti
Per commentare scegli il sistema che preferisci:
commenti googleplus
commenti blogger
commenti facebook

2 commenti:

  1. Ciao, stavo curiosando un po' sul tuo blog perché mi piace l'organizzazione e la ristrutturazione degli ambienti casalinghi. Ho letto che vorresti cambiare il verde delle pareti, in effetti lo trovo anche io un po' troppo forte, però, se posso darti un consiglio, mettere un bianco alle pareti svilirebbe un po' quel magnifico lavello in marmo perché creerebbe un contrasto di qualità e potrebbe "invecchiare" l'aspetto del marmo. Io proverei qualche tinta più chiara, ma che esalti il lavello.
    Non so bene i tuoi gusti e dalle foto non riesco a capire bene l'ambiente per darti altri suggerimenti, per cui mi fermo qua.. Spero di non essere stata troppo invadente, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clyo il tuo commento mi fa oltremodo piacere!! La cucina come si vede è un ambiente a se stante rispetto alla sala/zona pranzo ma le divide un grande "arco" quadrato e non una porta. Il fatto è che la sala è dipinta di bianco con due pareti grigio/nere (si intravedono in questo post http://ilafabila.blogspot.it/2013/12/natale-2013.html) .... per questo pensavo al bianco.. perché non diventasse un'accozzaglia di colori. Certo è che, ragionando anche con il fidanzato, si pensava all'opportunità di un grigio.... Tu che ne pensi? A questo punto mi sento di chiamarti in causa! :P

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...