mercoledì 16 aprile 2014

Organizzare i documenti: le Bollette

Ho impiegato anni per trovare il sistema giusto per archiviare i documenti di casa e quelli personali. Posso dirti che con questo sistema... quasi quasi non vedo l'ora di pagare le bollette così da poterle archiviare!

Organizzare i documenti: le Bollette

Innanzitutto ho dedicato ai documenti una cassettiera.. non serve tutto questo spazio né una cassettiera così ampia, ma questa avevo libera e questa ho usato!

Organizzare i documenti: le Bollette

Ho comprato un set di 12 cartelline di cartoncino con elastici, sono 3 per ogni colore (circa 6 euro), ho stampato delle etichette che ho attaccato con il nastro adesivo (non sono il massimo dell'estetica, meglio usare la colla o stampare su carta adesiva) ... et voilà. Il primo passo è fatto.

Organizzare i documenti: le Bollette

Ho spillato all'interno della "copertina" un foglio a righe per ricordarmi di leggere il contatore il 15 di ogni mese. Quando arriva la bolletta innanzitutto controllo che la lettura sia effettiva (altrimenti chiedo il ricalcolo direttamente sul sito del mio fornitore), archivio le pagine con i dettagli di consumo (basta un punto di spillatrice, una penna e un evidenziatore) e metto la bolletta da pagare nel portafoglio (ne ho uno abbastanza ampio). Una volta pagata la bolletta spillo il pagamento in un foglio di riciclo, specificando a chiare lettere il mese e l'anno a cui si riferisce.

Organizzare i documenti: le Bollette

A fine anno inserisco tutte le bollette pagate in una pagellina trasparente che finisce in un quadernone ad anelli che raccoglie la "storia" della casa e di chi la abita.
Che ne pensi? Sono anche io curiosa di sapere come ti organizzi....!
6 commenti
commenti
Per commentare scegli il sistema che preferisci:
commenti googleplus
commenti blogger
commenti facebook

6 commenti:

  1. Facevo una cosa simile anch'io ma usando un'antina del mobile del soggiorno. Da poco ho l'addebito direttamente nel cc e ricevo le bollette on line così ho ridotto la carta al minimo! Ciao,
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima..!! Per ora non posso fare altrettanto, ma una soluzione che permetta di ridurre gli sprechi cartacei è assolutamente da privilegiare! :)

      Elimina
  2. Anche io utilizzo cartelline separate per i vari fornitori (luce, acqua, gas). E ora ho due nuove cartelline, una per ogni orsetta con tutti i loro documenti personali. P.S. Adoro catalogare e archiviare!

    RispondiElimina
  3. CIao Stefania :) Anche io ho le cartelline personali mia e dei ragazzi - spero di riuscire a riordinare anche i documenti dell'Uomo... prima o poi! :) -... presto scriverò in merito anche a questo ;)

    RispondiElimina
  4. Bello ma...troppe cartelline.. troppa carta! Io ho un portaprogetti (una "cartellona") dove metto tutte le bollette che mi arrivano divise in buste per ogni utenza e per ogni anno. Ma neanche mi servirebbe perchè scannerizzo tutto, pago sempre on line e tengo ricevute e bollette in hard disk con copia in altro hard disk (consigliabile anche copia in Cloud: Dropbox, Google Drive ecc ecc)

    RispondiElimina
  5. Le cartelline restano le stesse di anno in anno, però... a fine anno archivio ogni utenza in un semplice foglio trasparente che va nel quadernone di casa, cambio l'etichetta e la cartellina è pronta per il nuovo uso....
    Il fatto è che adoro la carta, le etichette, le cose stampate... insomma, amo toccare con mano. La verità è che sono un po' retrò!! :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...